Tante le chiamate ai Vigili del Fuoco per alberi sradicati e cantine allagate

Un vero e proprio nubifragio ha colpito l’area del Valle Panaro. Forti raffiche di vento unite alla grandine hanno provocati diversi danni nei comuni Castelnuovo Rangone, Montale, Spilamberto e Castelfranco Emilia. Rami spezzati, alberi sradicati, cavi elettrici tranciati, cantine e garage allagati. Tante le richieste di intervento dei Vigili del Fuoco di Modena che hanno concentrato la loro azione in particolare modo nel comune di Castelnuovo Rangone dove è stato completamente scoperchiato il tetto della coop Casearia di via Cavidole. Dopo la Bassa, il maltempo ha messo in ginocchio un’altra zona della provincia di Modena.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui