I tecnici della stazione Monte Cimone del Soccorso Alpino Emilia Romagna oggi sono stati impegnati in un’importante esercitazione di scarico degli impianti di risalita, che si è svolta sulla seggiovia del Lago della Ninfa, a Sestola. Alla simulazione dell’evacuazione dei passeggeri dall’impianto di risalita hanno partecipato in 25 tra tecnici e personale sanitario della stazione Monte Cimone del Soccorso Alpino. La prova di scarico delle persone viene effettuata una volta all’anno, e simula situazioni di emergenza nelle quali l’impianto a fune, per motivi tecnici o legati ad eventi meteorologici avversi, smette di funzionare. 

Si tratta di una delle esercitazioni che il Saer effettua in ambito invernale, insieme a simulazioni di ricerca disperi in valanga, e di recupero di infortunati in pista e fuori.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui