L’attesa è finita: con la lezione di Giuseppe Cambiano, che tratta il tema della politica attingendo dai classici, prende il via la 19esima edizione del FestivalFilosofia. Da oggi e fino a domenica Modena, Carpi e Sassuolo accolgono quasi 200 appuntamenti all’insegna della riflessione sul tema della “persona”. Sotto la Ghirlandina la piazza era già piena questa mattina per la prima lezione del Festival e tante sono le conferenze attese nella sola giornata di oggi a Modena, anche se ci sono state alcune variazioni dell’ultimo minuto, come l’annullamento della lezione di Remo Bodei, uno dei fondatori del Festival, previsto per le 18. Altri ospiti hanno invece dato in conferenza stampa un assaggio dei loro interventi. Come ad esempio il modenese Carlo Galli, accademico, filosofo e politico che presenta il tema di quest’anno in una lezione magistrale dal titolo “Persone collettive”, al fine di ragionare sul rapporto tra la persona e la politica. Allo stesso tempo però, la sempre maggiore rilevanza del mondo dei social nutre le figure dei leader politici e le personalizzazioni dei partiti.

Nel video l’intervista a Carlo Galli, Filosofo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui