Ormai mancano pochi giorni alla chiusura delle liste in vista delle elezioni regionali del 26 gennaio e quella della Lega in Emilia Romagna vedrà quasi certamente il ritorno in campo di un nome inaspettato, almeno nel carroccio. Quello della ex parlamentare di Forza Italia Isabella Bertolini, già consigliere regionale degli azzurri e poi eletta per tre legislature alla camera dei deputati. Dopo l’uscita dal partito e anni di silenzio politico, rotto soltanto dagli interventi come presidente dell’associazione Valori e libertà, la Bertolini,  da anni vicina al collega parlamentare Giancarlo Giorgetti al vertice nazionale del carroccio,  ha confermato a TV qui di avere accettato la proposta di candidatura avanzata dai vertici del partito. “Credo sia un segnale di apertura importante da parte della Lega – ha affermato a TV qui – perchè per la prima volta possiamo offrire un cambiamento agli emiliano romagnoli. E’ una occasione storica e ho deciso di impegnarmi in prima persona, dando il mio contributo al centro-destra”. Un nome che se e quando confermato ufficialmente nero su bianco nelle liste che saranno depositate la prossima settimana affiancherà quelli praticamente certi, o quasi, nell’elenco leghista. Come donne Simona Magnani, Federica Boccaletti e Luigia Santoro (con l’incognita Beatrice De Maio). Per gli uomini il probabile capolista e attuale consigliere regionale Stefano Bargi, poi Roberto Garuti, l’attuale parlamentare Guglielmo Golinelli e con un altra incognita, quella del sindaco di Vignola Simone Pelloni.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui