Cambia il peso delle bollette sulle spalle dei modenesi. L’Arera, l’Autorità di regolazione per Energia, Reti e Ambiente, ha comunicato buone notizie in merito ai costi della luce, che nei primi mesi del prossimo anno vedrà una consistente diminuzione, pari al -5,4%. Si parla, in altri termini, di un risparmio per famiglia-tipo pari a 125 euro rispetto alla tariffa precedente. L’Arera, che calcola queste variazioni prendendo in considerazione il periodo che va dal primo aprile 2019 al 31 marzo 2020, si aspetta in questi 12 mesi una spesa per famiglia media italiana e modenese di 544,2 euro, con una variazione del -2,9% rispetto allo stesso periodo del 2018. Aumenta invece, anche se flebilmente, la bolletta del gas, che segnerà un rincaro dello 0,8%. Questo perché Arera, prevede un rialzo nei prossimi mesi, quelli tradizionalmente più freddi e che vedono un maggior consumo della materia.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui