Giovedì 21 Marzo 2019 | 08:31

IL SASSUOLO CERCA CONTINUITA’ CON LA SAMPDORIA

Dopo l’ottima prestazione col Napoli, il sassuolo questo pomeriggio cerca continuità contro la Sampdoria nella seconda gara casalinga consecutiva. Magnanelli non ce la fa, al suo posto rientra Sensi


Seconda partita consecutiva in casa per il Sassuolo che, dopo il positivo pareggio col Napoli domenica scorsa, questo pomeriggio affronterà nell’anticipo del sabato una Sampdoria che, dopo il periodo di difficoltà attraversato sul finire dello scorso anno, ha ripreso a mostrare quella continuità che l’ha portata alle porte della zona Europa League.

Sono 11 i precedenti in Serie A tra le due squadre: i neroverdi conducono per cinque successi a due, a fronte di quattro pareggi;  al Mapei Stadium, inoltre, il sassuolo ha perso solamente il primo confronto con i blucerchiati, nel 2014, rimanendo poi imbattuto nei successivi quattro match: due pareggi sono stati seguti da due successi.

La squalifica di Bourabia e l’infortunio di Magnanelli accorciano al coperta a centrocampo per mister De Zerbi che recupera Sensi dal primo minuto schierandolo al centro tra Duncan e Locatelli con Babacar di nuovo tra i titolari in attacco.

Gianpaolo, che deve fare a meno di Caprari e Saponara, si affida ancora al collaudato 4-3-1-2 con Quagliarella e Gabbiadini in attacco supportati da Ramirez.

Arbitra Dionisi della sezione Aia de L’Aquila, con Pasqua e Peretti al Var

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche