Giovedì 22 Agosto 2019 | 13:42

BALOTELLI O CAPRARI PER SOSTITUIRE BOATENG

Sono Gianluca Caprari e Mario Balotelli i due nomi che il Sassuolo sta valutando per sostituire in attacco Boateng. Il Direttore Generale Carnevali sta valutando le due opzioni: il primo piace maggiormente ma il secondo è più facile da raggiungere


Perso definitivamente Boateng, che oggi il Barcellona ha presentato al Camp Nou, il Sassuolo si rituffa sul mercato alla ricerca non più solo di un difensore centrale, ma anche di una punta capace di sopperire al vuoto, d’esperienza ma anche di qualità, lasciato dal neoacquisto blaugrana.  Il Sassuolo ha dichiarato di voler puntare sul giovane Scamacca, appena rientrato dal prestito in Olanda, ma Carnevali, subito dopo aver firmato il prestito con diritto di riscatto per Boateng, ha subito iniziato cercare un sostituto.  Sono due i nomi sul tacquino del Direttore Generale neroverde. Il primo è un desiderio di vecchia data, fortemente voluto sia da Di Francesco che da Bucchi ma che il Sassuolo non è mai riuscito a prendere . Si tratta di Gianluca Caprari, l’attaccante attualmente in forza alla Sampdoria che, anche in quaesta sessione di mercato, sarà difficile avvicinare. Il giocatore al momento non è in uscita dai blucerchiati che, comunque, hanno ha un reparto avanzato piuttosto affollato e di fronte ad un’offerta a due cifre potrebbero vacillare. L'altro nome è quello di Mario Balotelli. Il suo procuratore è quel Mino Raiola che un anno fa portò Babacar dalla Fiorentina proprio al Sassuolo e più volte, sia in estate che all’inizio del mercato di riparazione, l’ho proposto a Carnevali.  L'attaccante non ha ancora definito tutti i dettagli con il Marsiglia, sono stati fatti passi avanti ma al momento la trattativa non è ancora chiusa, e Balotelli ha più volte dichiarato di voler tornare in Italia per giocarsi un posto in nazionale, tanto da essere disposto ad abbassarsi, e di molto, uno stipendio assolutamente fuori portata per le casse neroverdi. Il Sassuolo, che si è appena liberato dell’ingaggio milionario di Boateng, potrebbe permettersi un contratto di sei mesi con l’opzione per l’anno prossimo e Raiola, nella serata di ieri, è tornato alla carica.  Il Sassuolo, questa volta, ci pensa seriamente ed anche questo, parlando di Balotelli, è già un passo avanti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche