Martedì 23 Ottobre 2018 | 16:22

CAOS SERIE B, ANCHE IL CARPI ALLA FINESTRA SUL CASO-ENTELLA

Nuova puntata del pasticcio estivo sul campionato di B. Il Tar del Lazio oggi decide sulla riammissione dell’Entella che il 27 ottobre potrebbe giocare subito col Carpi


Anche il Carpi, come le altre squadre cadette, è alla finestra. Oggi il Tar del Lazio si pronuncerà sul ricorso della Lega di B e della Figc contro la sentenza del Collegio di garanzia del Coni che, ormai un mese fa, ha riammesso di fatto l’Entella nel campionato di B. L’organo del Coni aveva stabilito che la penalizzazione del Cesena per l’affare dei trasferimenti gonfiati col Chievo era da scontare nel campionato scorso, portando di fatto a riscrivere la classifica e a salvare l’Entella, retrocessa dopo i playout con l’Ascoli. I liguri da allora sono nel limbo: hanno giocato una gara del campionato di C, ma poi hanno chiesto la sospensione delle successive giornate in attesa di essere riammessi in B, operazione che però per ora è in stand by. In tutto questo caos che va avanti da ormai 3 mesi il Carpi, come le altre squadre cadette, è spettatore interessato. E in caso di riammissione dell’Entella i liguri potrebbero giocare subito proprio al Cabassi. Sabato 27 il Carpi dovrebbe infatti osservare il turno di riposo nel campionato 19 squadre, ma con l’Entella di nuovo in organico e il torneo riportato a 20 i biancorossi affronterebbero subito la squadra del patron Gozzi, con cui da ieri si allena anche Antonio Cassano. I liguri sarebbero di certo un avversario diretto in più per la salvezza e nelle difficoltà degli ultimi mesi questa sarebbe una delle poche notizie positive per l truppa di Castori.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche