Lunedì 24 Settembre 2018 | 18:57

MODENA, DOPPIO COLPO: ECCO OBENG E N’DOJ

Altri due acquisti per il nuovo Modena: arrivano il difensore 20enne albanese Orlando N’Doj e il centrocampista ghanese Francis Obeng classe ’86. La rosa ora è quasi al completo


Un centrocampista e un difensore. Il nuovo Modena mette a segno altri due colpi da consegnare a Gigi Apolloni. Tosi ha chiuso per Orlando N’Doj, difensore albanese di Tirana classe 1998 e Francis Obeng, centrocampista ghanese di 32 anni proveniente dal Santarcangelo. N’Doj è un terzino, abile su entrambe le corsie difensive e adattabile anche su quelle di centrocampo. La scorsa stagione ha collezionato 32 presenze nel Campodarsego in Serie D mettendo a segno due reti. Vanta inoltre esperienze con il Montebelluna, Calvi Noale e Brescia in serie b nel 2016 dove però non ha mai debuttato. Al suo fianco arriva Francis Obeng, rinforzo di peso per il centrocampo. Il ghanese ha collezionato oltre 200 presenze con la maglia del Santarcangelo, disputando 9 campionati tra D, C2 e C. Per lui 21 gare anche con la maglia del Melfi. Un buon bagaglio d’esperienza ma anche una vicenda di cronaca sportiva che lo ha visto sulle pagine dei giornali. Obeng entrò nella famosa inchiesta Dirty Soccer coordinata dalla Direzione Investigativa Antimafia di Catanzaro e che portò all’arresto di 50 persone tra dirigenti e addetti ai lavori. Napoli e Roma ingaggiarono il ghanese, tra il 2014 e 2015 non per le sue doti tecniche, tanto da non averlo mai guardato in faccia.  Obeng servì ai due club per raggirare le normative Figc sugli extracomunitari e riempire lo slot per i calciatori stranieri fino al termine del campionato.  Per quella vicenda Obeng non ebbe alcuna conseguenza né penale né giuridica ed è ora pronto alla sua nuova avventura.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche