Lunedì 23 Luglio 2018 | 01:58

SASSUOLO, DE ZERBI A RISCHIO SQUALIFICA

Sassuolo tra campo e mercato. Il neo tecnico neroverde Roberto De Zerbi parteciperà al processo che inizia oggi sullo scandalo fiscale del Foggia di cui è stato tecnico dal 2014 al 2016. Berardi a un passo dalla Roma


Scandali fiscali e pagamenti in nero. Inizia oggi, con la prima udienza, il processo che vede coinvolto il Foggia presso il Tribunale Federale Nazionale. Un processo che vedrà coinvolto anche il neo allenatore del Sassuolo Roberto De Zerbi e altri giocatori e dirigenti che, secondo la Procura, hanno ricevuto pagamenti in nero dal Foggia nelle scorse stagioni. Il rischio per De Zerbi, allenatore della squadra pugliese dal 2014 al 2016, è quello di una squalifica di alcune giornate nella prossima Serie A. Oggi però si consumerà soltanto il primo atto del dibattimento processuale e per una sentenza definitiva bisognerà attendere. Dal canto suo, De Zerbi si è sempre dichiarato estraneo ai fatti e sicuro che la sua innocenza verrà riconosciuta. In attesa di capirne di più, sul fronte mercato, Domenica Berardi è sempre più vicino all’addio. La Roma ha chiuso la cessione di Nainggolan all’Inter, trattativa che ha visto l’approdo nella capitale di Nicolò Zaniolo, da tempo nel mirino anche del Sassuolo. Il diesse romanista Monchi potrebbe dunque inserire a sua volta il giovane talento nell’operazione Berardi per convincere i neroverdi ad abbassare la richiesta di 40 milioni e chiudere a 20/25 milioni più il cartellino di Zaniolo. A giorni la risposta. Oltre a quelli di Ferrari e Falcinelli, il Sassuolo dovrà fare i conti con i rientri dai prestiti di Trotta e Ricci. Il loro futuro non sarà però in Emilia. Potrebbero essere inseriti in possibili scambi. Magari  con Izzo, difensore del Genoa e Nalini, attaccante del Crotone che Carnevali sta tenendo sotto osservazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche