Venerdì 16 Novembre 2018 | 08:26

ACERBI – LAZIO, CI SIAMO. LA SPAL CHIEDE BABACAR

La trattativa per la cessione di Acerbi alla Lazio è in dirittura d’arrivo. Al Sassuolo 10 milioni più il cartellino di Danilo Cataldi. Spal forte su Babacar, possibile scambio con Manuel Lazzari


Sono ore calde per l’addio di Francesco Acerbi. A confermarlo è il diretto interessato, il quale ha chiesto ufficialmente la cessione all’amministratore delegato Giovanni Carnevali: “E’ vero, ci ha chiesto di essere ceduto” ha commentato Carnevali. Si sono dunque intensificati anche i contatti tra Sassuolo e Lazio e le prossime 48 ore saranno decisive. Bisogna ancora colmare la differenza tra domanda e offerta: la società biancoceleste è passata da 6 a 9 milioni di euro, Squinzi ne pretende almeno 12. I neroverdi non hanno intenzione di abbassare le pretese nonostante la volontà di Acerbi sia ormai evidente. Pedina fondamentale della partita tra Lazio e Sassuolo potrebbe diventare Danilo Cataldi, Carnevali gradirebbe l’inserimento del centrocampista, già allenato da De Zerbi al Benevento. Il centrocampista laziale è nel mirino di Empoli, Atalanta e Fiorentina, ma Tare lo inserirà nella trattativa Acerbi. Si apre nel frattempo un ponte di mercato tra Sassuolo e Spal. Ai ferraresi, non è un mistero, interessano parecchio Babacar e Matri. E a De Zerbi piace e non poco lo spallino Manuel Lazzari. L’esterno ritiene chiuso un ciclo dopo 5 stagioni con 160 presenze e 3 reti in maglia ferrarese. Le quotazioni di Lazzari e Babacar sono vicine, mentre un discorso a parte si farebbe per Matri che ha ancora un altro anno di contratto e interessa già dall'anno scorso al Parma. Di Lazzari come pedina di scambio non s'era mai parlato, ma per sbloccare Babacar è una soluzione. Carnevali, Rossi e il ds spallino Vagnati si confronteranno sulla doppia operazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche