Venerdì 17 Agosto 2018 | 19:03

MODENA, IL PRIMO COLPO UFFICIALE E’ CARLO FERRARIO

E’ l’attaccante Carlo Ferrario il primo colpo ufficiale messo a segno da Doriano Tosi. Esperto di Serie D, arriva dalla Pergolettese dove nell’ultima stagione ha siglato 30 reti


Eccolo qui il primo colpo del nuovo Modena e del direttore Doriano Tosi. Si tratta del comasco Carlo Ferrario, bomber di razza classe 1986. Ferrario lascia la Pergolettese dove nella stagione di Serie D da poco conclusa ha lasciato il segno con 33 reti tra campionato, playoff e coppa Italia che gli hanno permesso di essere incoronato capocannoniere di tutti e 9 i gironi di Serie D. Ferrario risponde esattamente al profilo di attaccante che la dirigenza gialloblu stava cercando, esperto e che conoscesse alla perfezione le categorie inferiori per poter dare un contributo decisivo alla causa canarina. Ferrario ha infatti alle spalle una lunga militanza nei campionati di Serie D e C dove ha collezionato oltre 350 gettoni e 120 reti segnate con le maglie di Lecco, Varese, Prato, Monza, Cuneo, Bra, Torres e Argentina Arma. Un vero e proprio re dei bomber per la categoria e a cui Gigi Apolloni affiderà le chiavi dell’attacco canarino. Attacco canarino che potrebbe essere completato da Fabio Lauria. Tosi è in pressing per portare l’ex Parma alla corte di Apolloni e nelle prossime ore arriverà la risposta dell’attaccante. Suggestivo ma non impossibile anche un ritorno di Beppe Greco, libero dopo l’esperienza alla Rosselli Mutina e voglioso di rivestire la maglia gialloblu. Nel frattempo è arrivata la delibera dell’amministrazione comunale e il via libera del curatore fallimentare Claudio Trenti per quanto riguarda l’uso dello Stadio Braglia, del campo Zelocchi e degli uffici di Viale Monte Kosica. La nuova società potrà tornare a utilizzare la struttura nei prossimi giorni.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche