Sabato 23 Giugno 2018 | 17:47

VETTEL CERCA RISCATTO, NEL WEEK END SI CORRE IN CANADA

Formula uno di scena nel week end sul circuito di Montrèal in Canada. Sebastian Vettel è alla ricerca di una vittoria che manca dal gp del Bahrain e Ricciardo è un rivale in più nella corsa al Mondiale


Da Montecarlo a Montréal, la Formula 1 sbarca oltreoceano per il Gp del Canada, settima tappa di un Mondiale imprevedibile. Fino ad ora Ferrari, Mercedes e RedBull, hanno messo a segno due vittorie a testa: Il titolo mondiale è ormai corsa a 3. La vittoria di Ricciardo nel Principato ha mescolato le carte in tavola e per Lewis Hamilton e Sebastian Vettel le cose si complicano. La storia del circuito ci dice che le Frecce d'Argento sono favorite. Lewis Hamilton, in cerca del riscatto dopo la terza piazza di Monaco, ha all'attivo sei vittorie sul tracciato che porta il nome di Gilles-Villeneuve. E' a caccia della settima (la quarta consecutiva) che lo vedrebbe eguagliare il primato della leggenda Michael Schumacher. Non mancano le motivazioni neanche al Cavallino Rampante, che non vince dal Bahrain e deve rimettersi sui binari se vuole tenere la scia, possibilmente con Sebastian Vettel, che in classifica è costretto a inseguire il britannico. In casa Maranello però non è tempo di agitare le acque e ci pensa proprio il tedesco a mantenere la giusta concentrazione. Cautela, quella che professa Sebastian Vettel alla vigilia del week end in Canada. Il punto di forza Red Bull potrebbe rivelarsi la gestione delle gomme, della mescola Hypersoft, cruciale nell'impostazione tattica della gara. «A Monaco si è visto come loro riuscissero a gestire queste gomme meglio e potrebbe aiutarli qui. Non so che tipo di miglioramenti hanno in serbo»,  ha commentato Vettel.  Insomma, è un Gp spartiacque, tutto da gustare.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche