Lunedì 22 Ottobre 2018 | 14:53

MODENA, LA CARRIERA DI GIGI APOLLONI

Dagli esordi con la maglia della Lodigiani fino alle panchine di Parma e Modena, passando per la nazionale e il Mondiale di Usa 94’. Ripercorriamo le tappe della carriera del nuovo tecnico canarino


Difensore arcigno, cliente scomodo per molti attaccanti illustri come all’epoca lo erano Antonio Careca o Diego Armando Maradona. Gigi Apolloni cresce calcisticamente a Grottaferrata, paesino alla periferia sud di Roma. Su di lui mette gli occhi la Lodigiani, storico club satellite di Roma e Lazio da dove partì la carriera di un certo Francesco Totti, che lo porta con sé ma senza mai farlo debuttare in serie C2 nella stagione 83-84. A soli sedici anni, la famiglia Apolloni permise al suo Gigi di partire alla volta di Pistoia dove la Pistoiese gli concede di farsi ossa e gambe e di esordire nel calcio professionistico. Dopo una parentesi alla Reggiana, arriva la chiamata del Parma di Zdenek Zeman nella stagione 87-88 e con il quale raggiungerà lo storico traguardo della Serie A tre anni più tardi. Quella coi ducali sarà la sua avventura più bella, nel suo palmarès figurano due Coppa Italia, una Supercoppa italiana, una Supercoppa europea e due Coppe UEFA. Ecco perché di lui si innamora anche Arrigo Sacchi che lo porta con sé nella spedizione italiana ai Mondiali di Usa 94 dove giocò la finale con il Brasile persa ai rigori, con lo sciagurato errore di Roberto Baggio. Chiude la carriera di calciatore a Verona nel 2001 e inizia quella di allenatore nei panni di vice di Daniele Zoratto a Modena dove lascia un pezzo di cuore nel 2009 quando, dopo l’esonero di Zoratto diventa responsabile della prima squadra e conduce il Modena ad un’incredibile salvezza. Poi il lungo via vai tra Grosseto, Gubbio, Reggiana, Nova Gorica (dove vince una coppa di Slovenia) e Parma  con il quale vince il campionato di Serie D. Dopo 19 mesi di inattività ecco il ritorno a Modena per riprendere un discorso interrotto nove anni fa.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche