Sabato 26 Maggio 2018 | 23:49

CARPI, ORA SERVE UN'IMPRESA PER I PLAYOFF

Con 6 punti da recuperare dalla zona playoff alla squadra di Calabro servirà un finale di stagione super per agganciare gli spareggi promozione.


Mai così distante dall'ottavo posto e mai così vicino, almeno negli ultimi due mesi, alla zona calda. La sconfitta nel derby di Parma se da un lato ha restituito un Carpi convincente sotto l'aspetto della prestazione, dall'altro ha affievolito ancora di più la fiammella della zona spareggi. L'ottavo e ultimo posto che permette di giocare la post season per la A ora dista ben 6 punti, dopo il successo del Cittadella a Salerno, ma in mezzo c'è anche il Foggia, che ha allungato a +2 sui biancorossi dopo il pari col Bari. Servirà una vera e propria impresa alla squadra di Calabro per rimettersi in corsa e quello di sabato è probabilmente il turno decisivo per capire se ci sono ancora margini. Al Cabassi arriva un Avellino precipitato di nuovo in zona playout nonostante l'avvicendamento in panchina fra Foscarini e Novellino, mentre al Tombolato si gioca proprio lo scontro diretto fra Cittadella e Foggia. Il Carpi non ha alternative ai tre punti se vuole ancora sperare, mentre in Veneto deve tifare per la parità: due risultati che abbinati porterebbero all'aggancio sui pugliesi e a un Cittadella che resterebbe a +4, in attesa di fare visita alla penultima giornata proprio al Carpi al Cabassi. Una vittoria sugli irpini vorrebbe comunque dire salvezza certa a quota 52 per Poli e compagni, anche perché dopo le ultime 5 gare senza vittoria la zona playout è tornata ad avvicinarsi a 9 punti, sebbene le 7 squadre a fare da cuscinetto fra il Carpi e il quint'ultimo posto rappresentino comunque una garanzia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche