Mercoledì 15 Agosto 2018 | 06:46

ROSSELLI MUTINA, CON L’AXYS TI GIOCHI LA SERIE D

Domenica la Rosselli Mutina affronterà la capolista Axys Zola, ci si giocherà una buona fetta di Serie D in quella che è a tutti gli effetti la partita che decreterà la vincitrice finale. I modenesi perdono il portiere Corradi ma ritrovano bomber Greco


E’ il momento che vale una stagione intera e che con ogni probabilità deciderà il futuro di una delle due squadre nella prossima Serie D. La Rosselli Mutina seconda in classifica con 10 punti sulla Bagnolese terza e dunque certa di partecipare quanto meno ai playoff nazionali, affronterà in trasferta la capolista Axys Zola. I bolognesi guidano il girone A del campionato di Eccellenza a tre turni dalla fine della stagione con tre lunghezze di vantaggio proprio sui modenesi; sarà a tutti gli effetti una resa dei conti dalla quale uscirà la squadra che volerà direttamente in Serie D. Mister Roberto Notari, reduce da due pareggi consecutivi con la Virtus Castelfranco al Braglia e in trasferta con il Sant’Agostino, sarà costretto a fare a meno del suo estremo difensore Corradi (squalificato) e del centrocampista Razzoli che nei giorni scorsi è stato operato allo zigomo, ma ritrova bomber Beppe Greco, capitano e cannoniere gialloblù che ha scontato un turno di squalifica e rientrerà a guidare l’attacco con Cozzolino e Azzouzi. E proprio i due reparti offensivi saranno il motore di un match che si preannuncia scoppiettante: si sfideranno infatti i due attacchi più prolifici del campionato, 54 reti per l’Axys, 53 per la Rosselli. “Arrivati a questo punto, ovviamente, miriamo a vincere, ma non dimentichiamo lo straordinario campionato disputato dalla squadra”. Queste le parole pre match di mister Notari. La Rosselli dopo una cavalcata che l’ha vista partire dalla seconda categoria, è pronta a giocarsi la promozione diretta in Serie D.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche