Mercoledì 18 Luglio 2018 | 14:33

CARPI CON PIU’ CUORE CHE CEROTTI

L’1-1 con il Frosinone vale tanto per il morale del Carpi, che rimonta nel finale grazie a una prodezza di Mbakogu e può allungare a +4 sulla zona playout


E’ un pari che vale doppio quello che il Carpi ha strappato sabato con il Frosinone. Sotto di uomo per il rosso a Sabbione e di un gol firmato da Daniel Ciofani, la squadra di Calabro ha dato l’ennesima prova di orgoglio e cuore. Nonostante una formazione rimaneggiata per le 8 assenze, fra le quali si è aggiunto proprio alla vigilia della gara anche il capitano Poli, i biancorossi non hanno mollato e sono stati premiati nel finale dalla prodezza del loro giocatore più in forma. Dopo il gol di Avellino, Mbakogu ha concesso il bis questa volta con un destro chirurgico all’incrocio dei pali che non ha lasciato scampo a Bardi. Calabro ha dovuto affidarsi anche a chi ha avuto meno spazio fin qui, facendo debuttare in campionato Calapai e inserendo Vitturini dopo il rosso di Sabbione, che aveva lasciato scoperta una difesa già d’emergenza. Proprio l’ex canarino Calapai a fine gara ha commentato con soddisfazione il suo ritorno in campo in B a due anni di distanza dall’ultima gara.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche