Domenica 04 Dicembre 2016 | 09:11

MODENA, TANTE CONFERME NELL’UNDICI TITOLARE

Qualche recupero importante, come quello di Basso, e tante conferme nella squadra che scenderà in campo domani ad Ancona

Migliora la situazione legata ad infortuni ed influenze, ma rimane ancora qualche piccolo dubbio per il mister del Modena Pavan alla vigilia della trasferta sul campo dell’Ancona. Il tecnico canarino ritrova Basso, che nel derby con la Reggiana era sceso in campo nella ripresa nonostante un pesante stato influenzale, ma perde Simon Laner, che in settimana si è ritrovato con una febbre oltre i 40. Il centrocampista è sceso per la prima volta in campo proprio oggi, ma non figura tra i convocati e tornerà in gruppo a partire dalla prossima settimana. Anche Schiavi è recuperato, ma non al 100%, pertanto un suo impiego è ipotizzabile, in caso di bisogno, a gara in corso. Si profila così un reparto offensivo composto da Basso a sinistra, Tulissi a destra e Ravasi al centro, avendo convinto sicuramente più di Diakité e non potendo ancora contare su un Bajner in grado di offrire una prestazione atletica adeguata in caso di partenza dal primo minuto. La condizione dell’ungherese migliora pian piano, ma la sua struttura fisica non è quella di un piccoletto e, quindi, serve ancora pazienza. Si può poi ipotizzare anche la terza gara consecutiva in campo dal primo minuto per Accardi, mentre Aldrovandi è sempre davanti a Cossentino nelle gerarchie e a questo punto crediamo lo sarà anche per la gara di Ancona. Scalpita Salifu nella linea mediana, non è escluso che il giocatore arrivato in prestito dal Verona possa rientrare nella formazione iniziale a discapito di un Besea apparso tonico nel primo tempo di domenica, prima di crollare forse più di tanti compagni dopo il terribile uno-due della Reggiana a inizio ripresa. Arbitra il signor Maggioni di Lecco.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche