Sabato 03 Dicembre 2016 | 20:42

CARPI, LA NUOVA STAGIONE PARTE L’11 LUGLIO

Ancora un paio di settimane di vacanza per i biancorossi e poi il via alla nuova stagione con il raduno ufficiale. Intanto la giunta comunale ha ratificato il nuovo accordo per il Cabassi


Manca solo l’approvazione ufficiale della Commissione di vigilanza, ma il più è fatto. Nel pomeriggio di oggi la giunta comunale di Carpi ha ratificato l’accordo, raggiunto la scorsa settimana, per l'utilizzo dello Stadio Cabassi che, quindi, la prossima stagione tornerà la casa del club di patron Bonacini. I documenti sono già tutti firmati e dopo questo passaggio amministrativo si dovrà attendere il parere della Commissione al progetto: già oggi si è svolto un incontro preliminare con i Vigili del fuoco. In caso positivo si potrà partire coi lavori di adeguamento dell’impianto, probabilmente già nel corso della prossima settimana, con un primo intervento sul terreno di gioco e poi sulla curva che arriverà ad ospitare 2200 posti. Un ulteriore ingresso nel lato Distinti permetterà inoltre di migliorare l’accesso. Le cifre erano note: quasi il 90%, vale a dire una somma massima di 623 mila euro, è quanto ha stanziato il Comune.
Intanto, per l’11 luglio è previsto il raduno in città del Carpi e dopo le visite mediche partenza per il ritiro di Pergine Valsugana, dal 14 al 26 luglio. Un programma intenso che attende una squadra ancora in costruzione con nuovi innesti e scommesse, come il giovane attaccante classe ’95 Lamin Jawo che potrebbe ripercorrere le orme di Kevin Lasagna. Il Carpi lo porterà con ogni probabilità in ritiro e valuterà le sue qualità, ma per l’attacco le trattative non si fermano qui: il ds Romairone, dopo il mercato di gennaio, è tornato alla carica con lo Spezia per Andrea Catellani. A differenza di sei mesi fa, però, le possibilità che il giocatore lasci il club e valuti una nuova avventura sono decisamente più alte.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche