Giovedì 08 Dicembre 2016 | 10:51

ABODI: "AUTOGOL DI MUZZARELLI"

Il presidente della Lega di Serie B critica il comportamento del sindaco di Modena e il suo gesto di farsi fotografare con la maglietta con la scritta "Caliendo Vattene!". Ma adesso la palla passa decisamente tra le mani del presidente gialloblù


Nella disfida tutta modenese tra Antonio Caliendo e il sindaco Giancarlo Muzzarelli, il patron del Modena FC segna un punto a suo favore, grazie all'intervento deciso del presidente della Lega di serie B Andrea Abodi. In una nota diffusa ieri alla stampa, il numero 1 del campionato cadetto critica aspramente il comportamento del sindaco di Modena, che durante una recente manifestazione pubblica dei tifosi (veramente una manciata) si è fatto fotografare con una maglietta, offertagli da un ultrà, con su scritto "Caliendo Vattene". Così scrive Abodi: "Dopo una dolorosa retrocessione, con tutte le sue ragioni, e qualche evitabile incomprensione, credo che sia normale, opportuno e necessario chiedere spiegazioni, ma sarebbe stato più corretto - per chi rappresenta una comunità - farlo con un po' più di stile, evitando di farsi fotografare mostrando una maglietta con una scritta inequivocabile". Secondo Abodi: autogol di Muzzarelli, 1-0 per Caliendo e palla al centro. Poi, in effetti, la palla è proprio nei piedi e nelle mani di Caliendo. Cosa sta facendo il presidente? Dopo i rinnovi di Popescu e Giorico, sta lavorando a quello di Nardini, uno dei giocatori in scadenza (gli altri sono Marzorati, Mazzarani e Granoche, Zoboli si è già liberato), ha annunciato il nuovo sponsor tecnico, la Macron, per le magliette, pensa a tenersi stretto Bergodi e, soprattutto, cerca nuovi investitori - se li trova - per finanziare come si deve il suo nuovo progetto. Le idee ci sarebbero, i soldi no. In tutto questo, il Comune di Modena - a parte certe cadute di stile - sta alla finestra, in attesa di sviluppi e, possibilmente, in attesa di tendere volentieri una mano al Modena FC, ma solo ed esclusivamente - questo sembra piuttosto chiaro - di fronte ad un progetto serio di rilancio della squadra. Si legge, si mormora, si vocifera, per l'ennesima volta, di possibili cordate di imprenditori interessati al Modena. Dove sono? Ci sono davvero? Almeno per ora, all'orizzonte c'è solo Caliendo. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche