Venerdì 02 Dicembre 2016 | 20:52

SASSUOLO, L’OBIETTIVO E’ BLINDARE TUTTI I BIG

Mancano due giorni alla finale di Coppa Italia fra Juventus e Milan, che deciderà anche se i neroverdi potranno partecipare o meno alla prossima Europa League. Per l'occasione allestito maxi schermo in Piazza Garibaldi a Sassuolo


Continuare a migliorarsi e dare l’assalto alle grandi del campionato. E’ questo l’obiettivo del Sassuolo per la prossima stagione, in attesa di capire quelli che saranno gli impegni della squadra e, quindi, quelle che saranno le necessità a livello di rosa. Dalla qualificazione o meno alle competizioni europee, alla prossima Europa League, passeranno ovviamente le strategie di mercato, ma la linea che la società intende adottare sembra già chiara: dopo aver confermato la guida tecnica, trattenere anche i big, con un discorso a parte legato a Berardi il cui sacrificio porterebbe ulteriori fondi per il mercato e dopo una stagione non semplice per il talento calabrese non sarebbe un addio così traumatico come nelle annate precedenti. Si ripartirà con forze fresche, come i giovani Mazzitelli e Sensi, e servirà resistere agli assalti di tante big italiane e non per i gioielli come il terzino Vrsaljko. In caso di Europa League, poi, si prospetta una stagione massacrante, che inizierà con il turno preliminare della competizione in programma il 28 luglio per quanto concerne la gara d’andata ed il 4 agosto per quella di ritorno. Si gode la sua creatura il patron Squinzi e si gode anche il personale ed ambizioso obiettivo centrato. Il numero uno del club, con la sua solita fiducia e grande convinzione nei mezzi della squadra, aveva infatti chiesto di migliorare di 10 punti la classifica della stagione. Missione compiuta, appunto, perché il Sassuolo ha messo in cascina dodici punti più del campionato 2014/15. E ora, per la stagione che verrà, le speranze rimangono le medesime, ma questa volta per crescere ancora al medesimo ritmo servirà toccare la vertiginosa quota di 70 punti. Pensieri troppo proiettati al futuro, meglio godersi il presente e tifare Juventus, anche se immaginiamo che per un rossonero come Squinzi non sarà affatto cosa semplice.

Per assistere alla visione della finalissima di Coppa Italia, Juventus-Milan, che potrebbe dare al Sassuolo calcio l'opportunità, per la prima volta nella storia, di giocare in Europa League, l'associazione “A Sasòl l'è sèimper festa” in collaborazione con “Sasòl club” e club “Gli Antenati” e il patrocinio del Comune di Sassuolo, per sabato 21 maggio in piazza Garibaldi allestirà un maxi schermo gigante.

i più letti

Ti potrebbe interessare anche