Domenica 11 Dicembre 2016 | 08:55

MODENA: DIFFICILE RIMPIAZZARE GIORICO E BELINGHERI 

Oltre al centrocampista sardo squalificato, i canarini contro il Pescara dovranno fare a meno anche del trequartista infortunato. Al loro posto, Bentivoglio in mediana e Crecco come mezzala sinistra


Avvicinamento, giorno dopo giorno, alla partita Modena-Pescara di dopodomani. Nel Modena si pone l'interrogativo sulla sostituzione di Daniele Giorico squalificato e ora anche di Luca Belingheri, a cui è stata riscontrata una lesione legamentosa al perone: la soluzione più logica, anche se tatticamente non identica, è lo spostamento in regia davanti alla difesa di Simone Bentivoglio, e l'utilizzo di Luca Crecco a sinistra, Riccardo Nardini a destra e Andrea Mazzarani come trequartista, che però non sta benissimo nemmeno lui. In alternativa, Bergodi valuterà le scelte da farsi: potrebbe essere addirittura spostato Osuji in mediana davanti alla difesa, con Bentivoglio a sinistra e Nardini a destra. Si aprirebbe, però, il buco sulla fascia di terzino destro: Aldrovandi o Calapai sarebbero da rimettere lì, con Gozzi e Marzorati in mezzo. E' una soluzione che crediamo improbabile, visto che finalmente Bergodi ha trovato la quadratura della difesa. Se non dovesse farcela neppure Mazzarani, pronto Luppi trequartista, dietro Stanco e Granoche. Insomma: il modulo 4-3-1-2 non è discussione! 

Indisponibile per sabato pure Bertoncini, problemi ai flessori della coscia e in dubbio pure Camara per una lieve distorsione al ginocchio. Solo buone notizie, invece, dall'infermeria del Pescara, che si sta svuotando. Possiamo chiamarlo effetto C, visto che tutti i giocatori coinvolti cominciano con la lettera C: il difensore Campagnaro (ex Napoli), il centrocampista Crescenzi e l'attaccante Cocco sono praticamente pronti al rientro, deciderà Oddo se dall'inizio o dalla panchina. Torna al meglio anche il giovane attaccante Cappelluzzo, che con il Lanciano è restato in panchina tutta la partita. Lavoro a parte per il bomber Lapadula, conteso da mezzo mondo: per lui solo un affaticamento muscolare. I precedenti tra canarini modenesi e delfino pescarese, al "Braglia", parlano nettamente a favore dei gialli: 9 vittorie, 3 pareggi e una sola sconfitta, nella stagione 2013-14, 0-1 per il Pescara, gol di Ragusa. Lo scorso anno finì 2-0 con doppietta di Granoche. All'andata, il 23 dicembre, 1-0 per il Pescara, gol di Lapadula. In passato, al Pescara hanno segnato tutti i grandi bomber del Modena: Bellinazzi, Frutti, Bucchi, lo stesso Granoche. Ma al 90' segnò anche Dalla Bona, in un memorabile 3-2 del 2011-12, con il Pescara di Zeman, Insigne, Immobile e Verratti. Ecco: anche stavolta andrebbe benissimo un gol al 90'....

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche