Martedì 06 Dicembre 2016 | 06:53

TERRAQUILIA CADE 28-21 CON FASANO

Sconfitta netta per i biancorossi sul campo di Fasano, nella semifinale d'andata del campionato. 28-21 il punteggio finale, sabato la sfida di ritorno al PalaBursi di Rubiera


Si complica pesantemente la strada della Terraquilia Handball Carpi verso la rincorsa alla prima finale Scudetto della storia. La compagine biancorossa sabato è scesa in campo a Conversano per affrontare la Junior Fasano nella semifinale d'andata dei playoff, rimediando una sconfitta per 28-21 che obbligherà i ragazzi di coach Ilic a disputare una partita perfetta nel match di ritorno per provare ad invertire la rotta. Avanti fin da subito, i pugliesi hanno sempre amministrato un cospicuo margine di vantaggio, rintuzzando ogni tentativo di accorciare le distanze da parte della Terraquilia. Il riavvicinamento più importante da parte di Carpi è stato ad inizio secondo tempo, sul punteggio di 15-13, ma non è bastato per riequilibrare una partita in cui anche il fattore campo ha avuto un ruolo importante. Il portiere Michele Rossi a fine gara ha analizzato così il match. Per tentare l'impresa alla Terraquilia servirà una vittoria importante sabato, nel match interno che per l'occasione si disputerà al PalaBursi di Rubiera. L'estremo difensore Rossi si aspetta una partita diversa da quella d'andata.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche