Martedì 06 Dicembre 2016 | 20:52

CONTO ALLA ROVESCIA PER SALERNITANA-MODENA

Mancano due giorni alla partita che potrebbe decidere il destino dei gialloblù in serie B: domani partenza per la Campania. Salernitana in formazione rimaneggiata


Meno 2: conto alla rovescia per Salernitana-Modena di sabato pomeriggio all'Arechi di Salerno. All'andata finì 2-0: sulle panchine c'erano Crespo e Torrente, adesso ci sono Bergodi e Menichini. Forti delle loro esperienze da difensori (Bergodi soprattutto con la Lazio, Menichini con Catanzaro e Ascoli), hanno dato più solidità alle rispettive difese, ma sabato dovranno sfidarsi soprattutto a suon di attacco. Sia Salernitana che Modena vogliono vincere, ma alla fine anche un pareggio non sarebbe da buttare via, soprattutto per la Salernitana, che dopo Cagliari, ospiterà il Como già retrocesso. Impegni di diverso spessore per il Modena: dopo Salerno, Pescara e Novara. Ecco perché sono in particolare i gialli a dover vincere! La squadra, se non altro, è al completo, in partenza domani per la Campania col pieno di fiducia e con ampie possibilità di scelta per Bergodi. Problemi di formazione, invece, per Menichini, sia in attacco che in difesa: squalificato il bomber Coda, 15 gol, in attacco dovrebbero giocare Donnarumma e il romeno Bus (oppure Gatto). In difesa, stagione finita per il terzino Franco, problemi muscolari, al suo posto Rossi. In dubbio anche il croato Bagadur, autore del 2-2 al 94' ad Ascoli: possibile un arretramento in difesa di Empereur. All'Arechi previsti oltre 15.000 spettatori, l'obiettivo del presidente Lotito è arrivare addirittura a 20.000. Presenti anche un centinaio di tifosi delle Vecchie Brigate, con due pullman carichi di speranza.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche