Giovedì 08 Dicembre 2016 | 10:50

F1, FERRARI ALL'ATTACCO IN RUSSIA

Nel weekend il Mondiale 2016 di Formula 1 sbarca finalmente in Europa. Sul circuito russo di Sochi la Ferrari cercherà un ulteriore passo avanti nella lotta con le Mercedes


Dopo tre gare lontano dal vecchio continente, il circus della Formula 1 sbarca in Russia per il primo appuntamento europeo della stagione. Sul circuito di Sochi andrà in scena il quarto atto di una stagione che fino ad ora ha avuto un unico dominatore: il pilota della Mercedes Nico Rosberg vincitore, con più o meno margine, di tutti i gran premi fino ad ora disputati e, quindi, a punteggio pieno nel Mondiale piloti. Un'egemonia quella del pilota tedesco che il suo connazionale della Ferrari Sebastian Vettel e l'altro pilota della rossa, Kimi Raikkonen, vogliono provare a spezzare anche grazie alla prima evoluzione del motore e della monoposto, che dovrebbe presentare una nuova ala anteriore. Un pacchetto di modifiche che avrebbe dovuto esordire in Spagna, fra due settimane, ma che la Scuderia di Maranello ha deciso in parte di utilizzare fin da subito per sfruttare le potenzialità di una vettura che ha manifestato nelle prime uscite qualche problema d'affidabilità. Occhio, però, anche all'altro pilota Mercedes: l'inglese Lewis Hamilton campione del Mondo in carica e vincitore di entrambe le due precedenti edizioni di questo Gran Premio. Sia nel 2014 che nel 2015, infatti, fu lui ad imporsi rispettivamente sul compagno di scuderia e proprio sulla Ferrari di Vettel. A differenza degli anni passati, però, la gara si correrà in Primavera e non in Autunno come sempre stato. Questo comporterà condizioni climatiche in parte differenti e, quindi, nuovi scenari per tutti i piloti che, a differenza di quanto annunciato in passato, non potranno ancora disporre della nuova mescola di gomme ultramorbide che, verosimilmente, farà invece il suo debutto nel gran premio monegasco in programma a fine maggio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche