Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 09:38

IL SASSUOLO SPRECA E L'EUROPA DIVENTA UN MIRAGGIO

Non vanno oltre lo 0-0 i neroverdi nella sfida infrasettimanale con la Sampdoria, non riuscendo a sfruttare una superiorità numerica di un'ora e sbagliando anche nel finale un rigore con Berardi. E l'Europa si allontana


Era l'ultimo treno e ora potrebbe essere definitivamente passato. Si allontana l'Europa per il Sassuolo che nel match casalingo con la Sampdoria non va oltre lo 0-0 nonostante un'ora abbondante di superiorità numerica e un rigore sbagliato da Berardi nel finale. Non riescono più a pungere i ragazzi di mister Di Francesco, che ancora una volta sprecano le possibilità create e accorciano a -3 sul Milan, ma solo perché i rossoneri saranno impegnati questi sera nella sfida di San Siro con il Carpi. C'è delusione e c'è anche sfortuna perché l'infermeria diventa sempre più affollata con gli infortuni di Defrel, colpito al naso in occasione dell'espulsione di Ranocchia, e di Biondini. Entrambi i giocatori sono stati costretti a lasciare il campo nel corso della prima frazione di gioco, ma non è questo che ha impedito al Sassuolo di portarsi a casa vittoria e tre punti. A questo punto, dunque, occorre realismo e occorre capire che, probabilmente, la grande stagione del club di Piazza Risorgimento non culminerà con un grande traguardo, ma con un piazzamento a ridosso delle big che rimane comunque un qualcosa da ricordare e da accettare di buon grado nel percorso di crescita intrapreso ormai diversi anni or sono sotto il 'regno' del patron Giorgio Squinzi. Ad ogni modo rimane un campionato da concludere e onorare il meglio, in attesa di novità dal fronte mercato e stando alle parole di mister Di Francesco le prime risposte potrebbero essere legate proprio alla sua posizione. In questi giorni è previsto, infatti, un incontro con la dirigenza neroverde dove potrebbe anche arrivare una fumata bianca per il rinnovo del suo contratto, cancellando così tutte le voci che lo vorrebbero in partenza per una big.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche