Lunedì 05 Dicembre 2016 | 19:34

MODENA-PERUGIA: CONTA SOLO VINCERE

Sestultima partita di campionato, stasera, per i gialli, che al Braglia affrontano gli umbri. C'è un solo risultato che può servire alla corsa alla salvezza: la vittoria. Da raggiungere, però, senza l'aiuto dei tifosi, che oggi diserteranno la curva Montagnani


Ci si mettono anche gli ultras del Modena, che non potevano scegliere periodo peggiore per contestare la squadra e la società: annunciano che oggi inspiegabilmente non andranno in curva Montagnani a sostenere i gialli, scelta molto discutibile, nel momento del bisogno. Pazienza. Tanto l'apporto dei tifosi nelle ultime gare interne è stato veramente poca cosa. Mister Bergodi tira avanti per la sua strada, dice che i suoi uomini sono pronti alla partita di stasera e che con il Perugia conta solo vincere, non importa come.

Terzultimo a pari punti con la Salernitana, a 4 punti dalla zona playout, con rischio di retrocessione diretta comunque, 1 punto nelle ultime 6 partite, anche per allontanare le cornacchie che vi ronzano attorno, il Modena deve solo ed esclusivamente vincere. Stessa idea per il Perugia, che solo con i tre punti può rientrare in corsa per i playoff, che per ora - distanti 6 punti - vede soltanto con il binocolo. Nel Modena, confermato il 4-3-1-2, con i rientri di Bertoncini e Nardini, la squalifica di Aldrovandi, il recupero di capitan Gozzi, qualche conferma e qualche ritocco: Manfredini in porta, in difesa Gozzi a destra, Bertoncini e Marzorati in mezzo, Rubin a sinistra, a centrocampo Osuji a destra, Giorico in mezzo, Belingheri a sinistra, Mazzarani trequartista, dietro alle due punte Granoche-Luppi. Anche se c'è un ballottaggio tra lo stesso Diablo e Stanco

Risponde il Perugia di Pierpaolo Bisoli con il consolidato 4-2-3-1: Rosati tra i pali, Del Prete, Belmonte, Volta e l'ex Marco Rossi nel pacchetto arretrato, l'ivoriano Zebli e il franco-bosniaco Prcic in mediana, l'uruguaiano Aguirre, Della Rocca e Spinazzola sulla trequarti, dietro al centravanti, che stasera a sorpresa dovrebbe essere Rolando Bianchi e non l'ex Matteo Ardemagni. In panchina per i grifoni anche gli altri ex canarini, Salvatore Molina e Fabinho. Indisponibili: Taddei, Parigini, Alhassan e Zapata.
Arbitro Nasca di Bari. Fischio d'inizio alle ore 20.30. L'ultima vittoria del Modena in casa con il Perugia risale a 11 anni fa, campionato di serie B 2004-05, 2-1 per i gialli, con reti di Vignaroli e Taldo. E' ora di rinfrescare la memoria

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche