Lunedì 05 Dicembre 2016 | 21:36

MODENA D'ATTACCO CON L'ENTELLA

A due giorni dalla sfida di sabato a Chiavari, mister Bergodi prepara una versione offensiva del Modena: probabile la presenza contemporanea in campo di Granoche, Luppi, Mazzarani e Belingheri


Mister Bergodi va all'attacco: e contro l'Entella sta preparando una versione molto offensiva del Modena, più per necessità che per virtù. Ormai bisogna vincere, i mezzi risultati positivi servono a poco. Grazie alla contemporanea disponibilità di tutti i giocatori del reparto offensivo, fatta eccezione per Nardini squalificato, Bergodi potrebbe schierare contemporaneamente Granoche e Luppi davanti, Mazzarani dietro e Belingheri come mezzala destra. Non è un caso, infatti, che gli ultimi gol del Modena sono stati segnati proprio da loro: Granoche con il Trapani, Belingheri con Cagliari e Pro Vercelli, Mazzarani con il Como. Aspettando il ritorno di Luppi, tuttora il capocannoniere canarino con 7 gol. Da Chiavari, una tegola per l'Entella: si è infortunato il trequartista portoghese Costa Ferreira, per lui lesione di secondo grado al retto femorale destro, per lui stagione finita. A proposito di infortunati: è confortante sapere che Daniele Galloppa ha già cominciato il percorso di riabilitazione dopo l'infortunio ennesimo al crociato del ginocchio. Galloppa è sempre vicino alla squadra: lo abbiamo visto sabato sulle tribune del Braglia a seguire Modena-Trapani. Sono, intanto, rientrati in gruppo Ivan Provedel e Luca Crecco, che ieri a Parma hanno giocato con la maglia della nazionale azzurra Under 21 di Serie B, guidata dal selezionatore Massimo Piscedda. Per gli azzurrini è andata male: contro il Parma (squadra ad un passo dalla promozione in Lega Pro) hanno perso 4-1, pur essendo passati in vantaggio con il vicentino Sbrissa. Poi Provedel, in campo 75 minuti da titolare, ha subito tre dei quattro gol della selezione cadetta. In campo per tutti i 90 minuti, invece, Crecco, autore di una buona prova e dell'assist su punizione per l'unico gol per la B Italia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche