Giovedì 08 Dicembre 2016 | 03:05

IL SASSUOLO CONFERMA LA LEGGE DEL MAPEI STADIUM

Terza vittoria contro il Milan su tre gare disputate a Reggio Emilia per i neroverdi che volano a quota 44 punti in classifica. A segno Duncan e Sansone


Cinque minuti di assedio rossonero poi solamente Sassuolo nella gara del Mapei Stadium di ieri pomeriggio che ha visto la squadra di Di Francesco regolare con un netto 2-0 il Milan ed accorciare a meno tre punti la distanza dal sesto posto occupato proprio dai rossoneri. Tre vittorie neroverdi su tre gare disputate col Milan al Mapei Stadium, questa volta grazie alle reti di Duncan e Sansone, ma con una prestazione di squadra che ha mostrato una condizione fisica invidiabile e nettamente superiore ai rossoneri, con un Consigli strepitoso nella prima sfuriata milanista ed un’organizzazione di gioco capace di sopperire, per buona parte del secondo tempo, all’espulsione di Defrel che aveva lasciato in dieci i ragazzi di Di Francesco. Parte forte il Milan che va vicino alla rete sia al 7° che all’8°, sempre con Honda, ma trova sulla sua strada un Consigli in giornata di grazia, anche quando deve recuperare all’errore sul tiro da lontano di Bertolacci. Il Sassuolo inizia a macinare gioco, fa sua la partita e non la molla più. Al 27esimo nuovo schema su calcio da fermo: Berardi batte l’angolo, velo a centro area per Duncan che dal limite la mette dove nemmeno Donnarumma può arrivare. Ancora Sassuolo, prima con Sansone e poi con Berardi, sul finire del primo tempo ma occorre aspettare il 72°, tra due infortuni eccellenti come quello di Cannavaro e Missiroli, per arrivare al raddoppio. Da un’azione sulla destra, probabilmente viziata da un fallo di Biondini, la palla arriva a Vrsaljko che serve in mezzo ad un liberissimo Sansone che conferma la sua fama di ammazza grandi e mette in rete il due a zero. Il sassuolo rimane in dieci uomini, subito dopo, per la doppia ammonizione ai danni di Defrel, ma il Milan non riesce ad approfittarne ed i neroverdi volano a quota 44 punti in classifica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche