Domenica 04 Dicembre 2016 | 17:16

LIU JO MODENA, DUE SETTIMANE DECISIVE PER IL CAMPIONATO

Archiviato il discorso Coppa Italia con la sfortunata gara di Piacenza, le bianconere sono tornate quest'oggi al lavoro dopo il weekend di riposo per preparare quindici giorni che diranno se la squadra può riagganciare il trenino delle migliori


Sei gare da disputare prima della definizione della griglia playoff, tre in programma la prossima settimana tra cui gli ultimi due big match e tanti altri scontri diretti. E' pronta ad entrare nel suo sprint finale la regular season del massimo campionato femminile di volley, con la Liu Jo Modena che nell'ultimo weekend ha potuto tirare il fiato, ma ora deve tornare a testa bassa al lavoro per provare a regalarsi una posizione migliore in ottica post season. Con i turni di riposo che si susseguono per le prime della classe, la classifica torna inevitabilmente ad accorciarsi e dice che alle spalle di Conegliano, che ha scavato un primo solco grazie alla vittoria di domenica in quel di Piacenza, lottano proprio le emiliane, Novara, Casalmaggiore e la Liu Jo. Le bianconere, infatti, distano sole tre lunghezze da piemontesi e casalasche, mentre la Nordmeccanica è a +5, ma con il turno di riposo da scontare proprio domenica. Insomma, si profila una vera e propria ammucchiata, un testa a testa da cui le ragazze di coach Beltrami possono ancora uscire vincitrici e una grossa mano potranno dare gli scontri diretti come quello di domenica in programma a Cremona sul campo della Pomì Casalmaggiore. Già sconfitta con un netto 3-0 al PalaPanini, la formazione campione d'Italia vorrà rifarsi e le maggiori difficoltà per Modena arriveranno dalla perdurante assenza di capitan Di Iulio, decisiva nei meccanismi della squadra. Per questo coach Beltrami dovrà lavorare intensamente in palestra al fine di trovare nuovi equilibri che possano portare la squadra ad esprimersi su livelli più vicino possibile allo standard delle scorse settimane. Garantirsi almeno il quarto posto, infatti, permetterebbe di avere il fattore campo a proprio vantaggio almeno nel primo turno di post season e scalare ulteriori posizioni regalerebbe sicuramente maggiori possibilità per una corsa più lunga rispetto alle scorse stagioni nella fase cruciale del campionato. Se nei primi due campionati della propria storia, infatti, le bianconere hanno chiuso in calando, la speranza è che partendo dalla prima mancata qualificazione alle finali di Coppa Italia possa, viceversa, esserci un crescendo che porti maggiori soddisfazioni quando davvero conta.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche