Martedì 06 Dicembre 2016 | 06:53

MODENA: E ORA SOTTO CON IL CESENA

Archiviato il calciomercato di riparazione, chiuso tra luci ed ombre, il club gialloblù ora deve concentrarsi sul campionato e sulla classifica preoccupante: prossimo impegno, domenica pomeriggio in casa con i romagnoli


Adesso, il Modena deve andare avanti da solo, con le proprie forze: non ci saranno più mercato di riparazione per colmare quelle lacune che ancora sembrano esserci. Il direttore sportivo Taibi, però, a parte il rifiuto di Sakaj al Sassuolo, sembra soddisfatto: un mercato mirato e oculato, un rinforzo per reparto, nomi che non accendono la fantasia dei tifosi, ma tasselli giusti al posto giusto. E' il caso di Davide Bertoncini, l'ultimo arrivato: potrebbe debuttare dall'inizio già domenica contro il Cesena, o al posto di Marzorati o di Gozzi, con spostamento del capitano a destra, al posto di Calapai, finito nel mirino di Crespo dopo le distrazioni di Terni. Lo stesso Gaston Camara ha buone possibilità di giocare, magari non dal primo minuto, visto che i suoi guizzi nei dieci minuti di Terni hanno ben impressionato. Luca Crecco sembra essere diventato il primo ricambio del centrocampo, soprattutto quando Galloppa non ce la fa più. Ma domenica contro il Cesena, potrebbe essere il giorno del rientro di Pablo Granoche, forse dall'inizio, da titolare, proprio contro una sua ex squadra. Taibi, inoltre, ha confermato il ritorno in squadra, da una quindicina di giorni, di Andrea Mazzarani (apparso ieri ancora un po' sovrappeso), 3 mesi dopo l'intervento al crociato, e di Wilfred Osuj, da considerare a tutti gli effetti due nuovi rinforzi. 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche