Venerdì 09 Dicembre 2016 | 14:31

SASSUOLO CON LA ROMA PER RISCATTARSI. FLORO VA AL CHIEVO

È già tempo di tornare in campo per i neroverdi, che domani al Mapei Stadium ospitano la Roma nell’anticipo della 23ª giornata. In queste ultime ore di mercato, intanto, non dovrebbero esserci colpi last minute


Operazione riscatto. È questa la missione del Sassuolo nella sfida in programma domani sera al Mapei Stadium, che aprirà il quadro delle gare della 4ª giornata di ritorno. Riscatto con la Roma, che rinvigorita dalla cura Spalletti e trasformata dal mercato verrà a far visita ai neroverdi, perché è proprio la formazione giallorossa l’unica big che Magnanelli e compagni non hanno mai battuto in serie A. Riscatto soprattutto nei confronti della sfortuna, sotto forma di torti arbitrali, che ha minato e non poco il cammino recente. Impossibile non ripensare al gol regolare annullato a Berardi nella trasferta di Bergamo e soprattutto all’incredibile rigore fischiato a favore dell’Atalanta, episodi che hanno costretto il Sassuolo a doversi accontentare di un pareggio e a rinviare nuovamente l’appuntamento con una vittoria che manca dalla sfida di San Siro con l’Inter del 10 gennaio. Sono davvero tante, insomma, le ragioni per provare a rimettersi a correre. Il big match con la Roma sarà il miglior banco di prova per capire a cosa possa veramente aspirare la formazione di Eusebio Di Francesco, che nonostante l’andamento lento dell’ultimo mese è ancora in piena corsa per l’Europa, al 7° posto, con 3 lunghezze di svantaggio sulla sesta piazza del Milan e 5 sulla quinta, occupata proprio dai giallorossi. La speranza del tecnico neroverde era il recupero di Simone Missiroli, la cui assenza per infortunio nelle ultime 3 partite si è fatta sentire e non poco, ma quasi sicuramente la mezzala sarà costretta ad alzare ancora bandiera bianca. Sicuro il ritorno tra i titolari di Sansone, Cannavaro e Peluso, mentre potrebbe essere arrivato il momento giusto per vedere all’opera dal primo minuto al centro dell’attacco Marcello Trotta, che resterà in ballottaggio fino all’ultimo con Falcinelli e Defrel. Dal mercato non dovrebbero arrivare ulteriori rinforzi in questa ultima giornata di trattative a parte Fabio Sakaj, il giovane centrocampista albanese del Modena che verrà aggregato alla Primavera. Saluterà invece Sassuolo Antonio Floro Flores, che il Chievo si è assicurato in prestito con diritto di riscatto grazie ad un blitz ad ora di pranzo, e lo stesso potrebbe fare Lorenzo Ariaudo, corteggiato dall'Empoli.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche