Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 11:32

DHL MODENA, A DANZICA LA PRIMA SCONFITTA IN CHAMPIONS

Dopo quattro vittorie per 3-0 nel girone eliminatorio, s'interrompe la striscia per i gialloblù che, però, rimangono saldi al primo posto del proprio raggruppamento


Non è stata la serata migliore per la Dhl Modena nel freddo polacco di Danzica, ma i ragazzi di coach Lorenzetti, pur uscendo con la prima sconfitta stagionale in Champions League, hanno conservato il primo posto nel girone respingendo gli attacchi dei padroni di casa guidati dal tecnico italiano Anastasi. 3-2 il risultato finale di un match intenso e lottato, che ha visto il ritorno in sestetto come da pronostici di Earvin Ngapeth. Non è stata una prestazione scintillante quella dello schiacciatore francese ancora lontano, come diversi compagni, dalla miglior condizione fisica. Ecco dunque che un Vettori inarrestabile non basta a contenere l'esuberanza e la sicurezza dei padroni di casa, che sul taraflex amico spinti dal proprio pubblico si esaltano e guidati da un Murphy autore di 29 punti conquistano il successo. La Dhl, invece, deve fare i conti anche con la sfortuna e con una distorsione alla caviglia rimediata da Matteo Piano, costretto a lasciare il campo nel corso della gara. L'infortunio, però, non sembra di grave entità e, dunque, non si prospetta uno stop particolarmente importante per il giocatore. Con il punto conquistato Modena sale a 13 in classifica blindando, ovviamente, la qualificazione alla prossima fase che era obiettivo praticamente già archiviato, ma anche il primo posto nel raggruppamento. Ora, infatti, Danzica è distante due punti e basterà conquistare due set nell'ultimo impegno del girone, al PalaPanini contro Lubiana, per chiudere in vetta senza dover guardare ai risultati degli avversari.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche