Sabato 10 Dicembre 2016 | 09:48

SASSUOLO E TORINO SI SPARTISCONO IL RECUPERO

Finisce 1- 1 al Mapei Stadium la gara che fu rinviata per nebbia lo scorso 12 dicembre. Succede tutto nel primo tempo: alla rete di Belotti risponde Acerbi


Alla fine è un buon punto quello conquistato dal Sassuolo ieri sera nel recupero della sedicesima giornata di serie A, rimandata lo scorso 12 dicembre per nebbia, contro un Torino sceso al Mapei Stadium consapevole dei propri mezzi tanto da impostare una partita sulla difensiva. Un buon punto non tanto per le occasioni, a conti fatti la squadra più pericolosa è stata quella di Di Francesco, ma per il gioco espresso nella fredda serata di Reggio Emilia. Il Sassuolo, ormai lo sanno tutti figuriamoci un tecnico 'scafato' come Ventura, soffre contro le squadre che si chiudono affidandosi alle ripartente, lo fa ancora di più se privo di un faro come Missiroli che, spesso, è l’unica freccia all’arco dei neroverdi per scardinare le difese avversarie.

Proprio da una ripartenza, infatti, arriva la rete che sblocca la partita a favore del Torino. Siamo al 22°, Ciro Immobile verticalizza per Benassi che accentra per il gallo Belotti, lesto ad infilarsi al centro di una difesa distratta e ad infilare di piatto un incolpevole Consigli. I neroverdi lamentano un fallo in partenza di Belotti, ma l’arbitro convalida la rete ed il primo tiro in porta di tutta la gara sblocca l’incontro. Il Sassuolo si riversa nella metà campo granata ma fatica a trovare spazi sulle fasce, complice anche la giornata no di Vrsaljko e Sansone, ma anche del rientrante Berardi. Per un quarto d’ora la gara è tutta di marca neroverde fino al 40° quando da un difensore, quell’Acerbi giunto alla sua terza rete stagionale, la prima in assoluto al Mapei Stadium, arriva il pareggio. Punizione da destra di Sansone rimpallata dalla difesa, ci prova Biondini e Ichazo si fa trovare pronto, ma nulla può sulla corta respinta di Acerbi.

Nella ripresa prevalgono il freddo e la stanchezza, il Sassuolo mantiene il possesso palla ma senza mai impensierire la squadra di Ventura che si accontenta di un pari che la porta a 26 punti in classifica. Il Sassuolo raggiunge il Milan a quota 32 e, da oggi, avrà un Trotta in più al centro dell’attacco.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche