Sabato 03 Dicembre 2016 | 05:34

SASSUOLO: TROTTA ATTESO IN CITTÀ, MISSIROLI SALTA IL TORO

Mercoledì sera, al Mapei Stadium, il recupero della 16ª giornata rinviata per nebbia lo scorso 12 dicembre. Di Francesco dovrebbe poter contare sul neoacquisto Trotta, atteso oggi in città per la firma


Subìto il sorpasso del Milan al sesto posto, quello che al termine della stagione potrebbe valere un pass per le qualificazioni della prossima Europa League, il Sassuolo va alla ricerca di un immediato controsorpasso. Mercoledì sera al Mapei Stadium i neroverdi ospiteranno il Torino nel recupero della 16ª giornata, rinviata per nebbia lo scorso 12 dicembre, e l'occasione sarà ghiotta non solo per riprendere vantaggio sui rossoneri ma pure per avvicinare il quinto posto della Roma, lontano di appena 5 lunghezze rispetto ai 31 punti che il Sassuolo può vantare dopo 19 gare giocate. I granata sono avversario tutt'altro che semplice da affrontare, in particolare dopo il ritorno di Ciro Immobile, che subito si è presentato con un gol contro il Frosinone, e vantano una tradizione positiva al Mapei Stadium, dove in 4 precedenti non hanno mai perso, vincendo addirittura in tre occasioni. Anche il Sassuolo potrà però contare su due rientri preziosi come quelli di Berardi e Cannavaro: fossero stati in campo a Napoli, chissà come sarebbe andata a finire, riaverli contro il Torino sarà sicuramente una garanzia in più per Eusebio Di Francesco. Non solo sorrisi e buone notizie, perché per due giocatori pronti a tornare in campo ce ne sarà un altro, cioè Missiroli, costretto quasi sicuramente a dare forfait dopo essere uscito nei primi minuti della sfida di Napoli per un problema muscolare alla coscia. Al posto del Missile verrà confermato il baby Pellegrini, in una mediana completata da capitan Magnanelli e Duncan. Contro il Torino sulla panchina dei neroverdi potrebbe essere seduto anche Marcello Trotta, che oggi si è sottoposto alle canoniche visite mediche e domani, dopo l'annuncio del suo acquisto dall'Avellino per una cifra di poco inferiore ai 3 milioni, dovrebbe allenarsi agli ordini di Di Francesco proprio nella rifinitura pre-partita. L'attaccante classe 1992, che sabato scorso si è congedato dai tifosi dell'Avellino firmando il gol-vittoria nel derby con la Salernitana, prenderà il posto di Floccari, già passato al Bologna, e lotterà per una maglia al centro dell'attacco assieme a Falcinelli e Defrel, a patto che uno di questi non faccia le valigie. Sul fronte partenze, Antei è sempre più vicino all'Empoli, mentre Floro Flores continua ad essere corteggiato dal Frosinone.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche