Martedì 06 Dicembre 2016 | 01:50

PRIME FATICHE PER SASSUOLO E CARPI

Neroverdi e biancorossi hanno ripreso nel pomeriggio la preparazione dopo una settimana di stop. Di Francesco ritrova Magnanelli, Castori ancora a ranghi ridotti. Attese novità dal mercato


E' ripreso nel pomeriggio il lavoro di Sassuolo e Carpi in vista del doppio impegno di mercoledì 6 gennaio quando la serie A tornerà in campo. I neroverdi si sono ritrovati al Ricci a ranghi quasi pieni e Di Francesco dopo tre settimane ha potuto riabbracciare Magnanelli e Defrel, che avevano dovuto saltare l'ultima gara a Verona. In vista della sfida col Frosinone sicuro assente è lo squalificato Missiroli, che dovrebbe essere sostituito in cabina di regia proprio dal capitano Magnanelli.

Uomini contati invece per Castori, che ha ritrovato la squadra all'antistadio del Cabassi. All'appello mancano i giocatori già rientrati alle rispettive squadre per fine prestito come Wallace, Iniguez e Gino tornati a Chelsea, Granada e Defensor, mentre anche Benussi non ricomincerà ad allenarsi coi compagni in attesa di una sistemazione. Il tecnico attende rinforzi da un mercato che vedrà il d.s. Romairone impegnato a 360 gradi fra partenze (almeno una decina) e arrivi (se ne attendono altrettanti) per rivoluzionare la rosa biancorossa: Suagher in difesa dall'Atalanta dovrebbe essere il primo rinforzo, ma il Carpi sta affrettando le operazioni per non farsi trovare impreparato da un gennaio molto intenso fra campionato e Coppa Italia.

Il mercato in uscita disturba invece i sonni del Sassuolo, che deve affrontare l'offerta del Tottenham per il gioiello Berardi. Bologna e Frosinone si contendono Floccari, ma al momento l'attaccante sembra non rientrare fra i partenti. Piace invece in mediana l'ex milanista Cristante, emigrato la scorsa estate al Benfica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche