Giovedì 08 Dicembre 2016 | 12:52

DHL MODENA, PADOVA DECISIVA PER LA COPPA ITALIA

Vincere da tre punti per provare a chiudere il girone d'andata in vetta solitaria della classifica. E' questa la missione domenica dei gialloblù, con un occhio puntato sul PalaTrento per il big match fra i padroni di casa e la Lube


E' arrivato il primo momento chiave nella stagione della Dhl Modena Volley. Dopo mesi di pochi allenamenti e tante sfide più o meno impegnative, i ragazzi di coach Lorenzetti si apprestano ad affrontare un periodo tanto delicato quanto importante. Si parte domenica, con un match certamente non proibitivo sulla carta, ma a maggior ragione da chiudere nel miglior modo possibile per archiviare altri tre punti che gioco forza saranno decisivi nella rincorsa alla vetta in ottica Coppa Italia. Le gare del weekend, infatti, chiuderanno il girone d'andata e definiranno la griglia dei quarti di finale della competizione di cui i gialloblù sono i detentori dopo il successo dello scorso anno al PalaDozza di Bologna.

Tante sono ancora le possibili combinazioni ed i possibili scenari, a maggior ragione perché al PalaTrento si giocherà il big match fra i padroni di casa, terzi in classifica, e la Lube Civitanova che divide la vetta della classifica con Modena. Un'occasione da cogliere al balzo perché il calendario non aiuta: martedì 22 sono in programma le sfide d'andata dei quarti di finale di Coppa Italia che i gialloblù sicuramente giocheranno lontano dal PalaPanini, ma a solo 48 ore di distanza dall'insidiosa e impegnativa trasferta di Molfetta. Il ritorno, invece è previsto per il 14 gennaio, alla ripresa dopo lo stop per le nazionali che priveranno Modena di Ngapeth e con ogni probabilità anche di Petric visto che Francia e Serbia saranno impegnate nel torneo preolimpico europeo. Ecco, dunque, che affrontare l'avversario sulla carta più abbordabile può aiutare a minimizzare i rischi che una stagione così compressa riserva sempre dietro l'angolo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche