Sabato 03 Dicembre 2016 | 05:39

DHL MODENA, ARRIVA LA PRIMA SCONFITTA

I gialloblù devono arrendersi al tiebreak sul campo della Diatec Trentino. Bruno e compagni perdono anche il primo posto della classifica, ora occupato dalla Lube


Rimane stregato il Pala Trento per la Dhl Modena Volley che, in un solo colpo, perde l’imbattibilità stagionale ed il primato della classifica. Bruninho e compagni devono arrendersi 3-2 nel big match della sesta giornata contro la Diatec Trentino, gagliarda nel rimontare una Dhl che si era portata in vantaggio per 2 set a 1 ma affondata nel finale da Oleg Antonov, autore di due serie al servizio che hanno spaccato la partita. Modena, dopo aver perso il primo set per alcuni errori gratuiti, grazie ad un ottimo Vettori ed un sempre più positivo Nikic ha conquistato il secondo ed il terzo parziale, prima di cedere di schianto davanti a 4000 scatenati tifosi trentini. La gara si è giocata in un clima infuocato alimentato dalle polemiche dei giorni precedenti la sfida, con le due tifoserie che si sono bersagliate per tutto il tempo. Ancora assente Earvin Ngapeth, questa volta costretto a volare in Francia per assistere il figlio, accompagnato dal presidente Pedrini. Ngapeth dovrebbe tornare a Modena già quest’oggi, con le condizioni del figlio in miglioramento. A fine gara Angelo Lorenzetti lancia una frecciata verso chi sta criticando l’operato della società nella gestione del caso Ngapeth. Il tecnico gialloblù passa poi ad analizzare i motivi della sconfitta di Modena.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche