Mercoledì 07 Dicembre 2016 | 21:16

LIU JO MODENA, MURO E ATTACCO FANNO LA DIFFERENZA

Non scenderanno in campo nel weekend le bianconere, che osserveranno il proprio turno di riposo nel massimo campionato di volley femminile. Dopo sei gare disputate i numeri e le statistiche regalano le prime importanti indicazioni


Muro e attacco devastanti tra le mura amiche ed una ricezione che può ancora sensibilmente crescere viste le qualità tecniche delle giocatrici in campo. La Liu Jo Modena chiude con queste indicazioni statistiche la prima parte di girone d’andata in una sorta di giro di boa che coincide proprio con il turno di riposo che le bianconere affronteranno in questo weekend. I numeri, si sa, non mentono mai ed in uno sport come la pallavolo spesso spiegano punti di forza e debolezze delle squadre ancora prima di vederle all’opera sul campo.

Nel caso del gruppo allenato da coach Beltrami il dato che balza all’occhio è l’altissimo livello di muro e attacco al PalaPanini, che in tre gare disputate, anche se non contro formazioni di primissima fascia, si attestano rispettivamente a quasi 4 palloni respinti a set ed al 42,5% di efficienza offensiva. Numeri che se confermati anche in futuro renderanno il Tempio del Volley difficilmente violabile da qualsivoglia avversario. Viceversa in trasferta il rendimento cala, complice anche una ricezione che può crescere in maniera importante consentendo a Ferretti un gioco più veloce e ficcante come nei programmi d’inizio stagione. Coach Beltrami potrà quindi sfruttare questa pausa per cercare di allineare gli standard prestazionali delle proprie ragazze, conscio che le potenzialità per giocarsela alla pari anche con gli avversari di massima caratura ci sono e a tratti sono anche già state messe in campo.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche