Martedì 19 Febbraio 2019 | 18:51

NUOVI FONDI PER LA RICOSTRUZIONE POST-SISMA

Ammontano a oltre 40 milioni di euro i fondi destinati alla rivitalizzazione dei centri storici e al rilancio del settore produttivo, delle aree colpite dal sisma nel 2012. 15 i comuni modenesi interessati dagli interventi


Rivitalizzare e ripopolare i Centri storici, ma anche sostenere la nascita di nuove start-up per favorire la ricerca industriale delle imprese. Questo lo scopo dei tre bandi approvati dalla Regione per rilanciare l’economia dei territori colpiti dal sisma del 2012. Le maggiori risorse quasi 35 milioni riguarderanno le micro, piccole e medie imprese che vogliono tornare o iniziare a investire nei centri storici. Quattro milioni saranno destinati al sostegno delle attività di ricerca industriale, per quei settori maggiormente colpiti dal sisma come il biomedicale e altri due milioni per l’avvio e il consolidamento di start up innovative. Gli interventi riguarderanno i 30 comuni che compongono l’area definita del cratere e di questi 15 sono nel modenese.

Nel video l'intervista a:
- Palma Costi, Assessore regionale alle attività Produttive e Ricostruzione post-sisma
- Gian Domenico Tomei, Presidente della Provincia di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche