Mercoledì 24 Gennaio 2018 | 01:01

PIENA, LA PAURA SI SPOSTA A NORD

La piena del Secchia, superiore anche a quella del 2009, ha provocato esondazioni a Rubiera e paura a Campogalliano. 5 persone prelevate dalle loro case a Campogalliano in via Madonna


Ore 14, la piena del Secchia a Ponte Alto a Modena tocca il livello massimo di 10 metri 63 centimetri. E’ il picco, dopo il quale la grande quantità di acqua che già dalla mattina aveva coperto anche il filo di luce rimasto nelle arcate del ponte e fatto temere il peggio in città inizia a calare. Ma l’allerta in una giornata da fiato sospeso per una piena che non ha precedenti non rientra. Il livello è altissimo, casse di espansione ed arginature, soprattutto nelle aree non interessate dalla manutenzione hanno subito lo stress massimo e l’attenzione, nella zona delle 4 ville, la più a rischio in città rimanere alta. Ora l’attenzione è spostata a nord dove la piena arriverà la tra la notte e l’alba ma dove in via precauzionale a Bastiglia e Bomporto la popolazione era stata invitata a recarsi ai piani alti e le scuole erano rimaste chiuse Memori del disastro del 2014.
Chiuso Ponte Motta. La Protezione Civile di Carpi ha predisposto due punti di accoglienza, aperti dalle 16, per i cittadini di S.Martino Secchia che intendano lasciare le loro abitazioni, la Palestra Gallesi in via Ugo da Carpi e la Palestra delle Scuole Focherini di via Magazzeno-via Brunelleschi. Rimane sempre valido l’invito, in particolare ai residenti di S.Martino Secchia e di Cortile, di portare ai piani alti delle loro abitazioni gli oggetti più importanti e magari di cercare per queste ore una sistemazione alternativa da amici o parenti oltre che nei punti di accoglienza. Alle 15 è stato chiuso il ponte di S.Martino Secchia e le strade che lo collegano. Intanto il Comune di Soliera ha comunicato che le due scuole della frazione di Sozzigalli (quella materna e la primaria “Cesare Battisti”), già chiuse nella giornata di oggi, rimarranno chiuse anche domani, a causa dell'innalzamento dei livelli idrometrici del fiume Secchia. Domani, come detto, scuole chiuse anche a Cavezzo.

Nel video l'intervista a Giulio Guerzoni, Assessore all’ambiente e protezione civile comune di Modena

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche