Venerdì 09 Dicembre 2016 | 22:10

CARPI: TRENO ‘FRECCIA’ PASSA CON LE SBARRE ALZATE

E’ accaduto in via Remesina e la foto è stata subito postata su Facebook scatenando critiche e commenti. Ma dal Gruppo Fs tranquillizzano: era scattato il protocollo di sicurezza, nessun pericolo per gli automobilisti


Sono circa le 11,15 quando il convoglio Frecciargento di Trenitalia viene immortalato mentre transita sul passaggio a livello con le sbarre alzate. Siamo a Carpi, in via Remesina. Gli automobilisti assistono alla scena increduli. La foto viene postata su Facebook, scatenando una pioggia di commenti: alcuni scrivono che non è la prima volta che un treno passa da Carpi senza che le sbarre si abbassino. Il treno, in questo caso, era la Fraccia che da Mantova passa per Modena e Bologna, diretto a Roma. Non si è trattato di un guasto. Le sbarre del passaggio a livello si erano regolarmente abbassate, ma poi si sono alzate quando ancora il treno era in transito. Un errore dovuto al fatto che il convoglio, su ordine della Sala Operativa, procedeva a velocità ridotta.

A comandare le sbarre sono i treni, che, prima del loro passaggio in prossimità dei passaggi a livello, azionano un pedale posto sui binari per far abbassare le sbarre e, dopo il loro passaggio, ne azionano un altro per farle alzare. Il problema, nel caso di via Remesina, è che, poco prima di arrivare a Carpi, le comunicazioni tra il sistema di bordo del Frecciargento e il sistema di terra si sono interrotte per qualche secondo. In questa situazione il protocollo di sicurezza impone che al convoglio una velocità ridotta: dalla Sala Operativa di Verona è dunque arrivato l’ordine di rallentare. Ma questo ha fatto sì che, quando la testa del treno ha azionato il pedale per far alzare le sbarre, la coda del treno ancora stava transitando sul passaggio a livello. Interpellato da TvQui, il Gruppo Ferrovie dello Stato si scusa per l’allarme creato, ma sottolinea che la sicurezza degli automobilisti non è stata messa a repentaglio.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche