Venerdì 09 Dicembre 2016 | 14:31

NUBIFRAGIO: 120MILA EURO DI DANNI A CARPI

Per sistemare il tetto della caserma dei Vigili del Fuoco, danneggiato lo scorso 6 settembre, serviranno 60mila Euro


Il violento nubifragio dello scorso 6 settembre ha causato danni ingenti in tutta la provincia. A Carpi in queste ore sono emerse le cifre da destinare alla caserma dei pompieri, già danneggiata dal terremoto del 2012, e alle aree verdi. 60 mila Euro serviranno per sistemare l’edificio di via Parri, dove il forte vento ha scoperchiato parte del tetto del deposito dei mezzi dei Vigili del Fuoco. I lavori partiranno al più presto, ma nella caserma, risultata agibile già all'indomani del passaggio della perturbazione, negli ultimi giorni sono stati ultimati i lavori di messa in sicurezza. Altri 60 mila euro serviranno invece nella città dei Pio per il verde delle aree scolastiche del territorio. I costi dunque per le casse comunali di questi interventi ammontano a 120 mila Euro. A Carpi il violento nubifragio è arrivato qualche minuto dopo aver imperversato nella Bassa, ma il maltempo accompagnato da forti raffiche di vento non ha risparmiato nemmeno la città di Modena, l’area tra Castelfranco e Spilamberto, e l’Unione dei Comuni del Distretto Ceramico.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche