Giovedì 08 Dicembre 2016 | 12:52

FINALE EMILIA: INCENDIO ALLA ECOBLOKS

Ancora un rogo, dopo quello della scorsa settimana alla centrale Enel. A fuoco un filtro della ciminiera: la situazione è sotto controllo


Per la seconda volta in otto giorni i Vigili del Fuoco ricevono una chiamata di emergenza da Finale Emilia. Dopo il mega-incendio divampato lunedì scorso alla centrale EnelGreenpower, i pompieri questa mattina sono intervenuti per domare un rogo divampato nello stabilimento della Ecobloks, azienda che si occupa del riciclo dei bancali in legno. A prendere fuoco un filtro della ciminiera. L’incendio è stato spento senza grandi difficoltà, ma i pompieri sono rimasti diverse ore per scongiurare i rischi legati anche al caldo torrido di questo fine luglio. Sul posto, per monitorare la situazione, anche i tecnici di Arpa e Ausl e il sindaco di Finale Sandro Palazzi, affiancato da alcuni assessori.

Dalla Ecobloks assicurano comunque che ad essere andati bruciati sono stati solo materiali naturali, senza dunque nessuno rischio per l’ambiente. Intanto, Arpa è impegnata anche sull’altro fronte finalese, quello della centrale a biomasse di Enel Greenpower, dove i Vigili del Fuoco hanno definitivamente spento il rogo solo da due giorni. Le verifiche sull’impatto ambientale dell’incendio divampato nell’area di stoccaggio dovrebbero concludersi entro la fine della settimana. Da Enel Greenpower parlano di emergenza risolta.

Nel video le intervista a:

- Mauro Rosati, Project Manager impianto Enel Greenpower;

- Sandro Palazzi, Sindaco Finale Emilia

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche