Giovedì 08 Dicembre 2016 | 01:08

VIGNOLA: UN'ARTISTA PER DUE SETTIMANE NEL CENTRO ANZIANI ASP

La riminese Isabella Bordoni documenterà la vita nella struttura giorno per giorno


E' la prima volta in Italia che si lancia un progetto di questo tipo: assorbire pensieri ed emozioni degli ospiti di un centro per anziani per poi portarli all'esterno sotto forma d'arte. Accadrà da domani all'Asp di Vignola, dove l'artista riminese Isabella Bordoni sarà presente per documentare nell'arco di due settimane la vita che vedrà scorrere giorno per giorno. Il progetto si chiama “Theoria degli affetti: abitare le conseguenze” ed è stato organizzato insieme a Comune e Fondazione di Vignola in chiave di apertura della struttura alla città. Il lavoro porterà a poesie, racconti, foto ma anche testimonianze audio che andranno a implementare l'Archivio Mezzaluna trovando poi anche altri spazi pubblici di mostra. L'iniziativa si colloca all'interno del grande progetto per la realizzazione di una nuova casa residenza “aperta” alla comunità, così come pensata dall'architetto Paolo Portoghesi.

Intervista a Isabella Bordoni

Artista

1.21-1.41

da “l'obiettivo è proprio quello” a “ sistema di visibilità reciproco”

 

INTERVENTO

Monica Maisani

Assessore al Welfare

2.05-2.25

da “sosteniamo questo progetto” a “molto delicata”

 

INTERVENTO

Marco Franchini

Amministratore unico Asp Gasparini

0.14-0.42

da “non ci accontentiamo” a “degli artisti”

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche