Domenica 11 Dicembre 2016 | 09:00

SERRA: INTITOLATA SALA DI CULTURA ALLE VITTIME DI MAFIA

Sala di cultura gremita questa mattina a Serra per la sua intitolazione alle Vittime innocenti di mafia, in una cerimonia molto sentita e dall'alto valore simbolico


Amministratori, forze dell'ordine, scuole, associazioni e cittadini di ogni categoria hanno gremito stamattina la sala di cultura di Serra per un momento particolarmente sentito: la sua intitolazione alle “Vittime innocenti di tutte le mafie”. Una scelta fatta dall'amministrazione insieme al presidio locale di Libera per dare un segnale forte di tutela della legalità in un Comune segnato dalle tante vicende giudiziarie. La cerimonia ha visto anche la presenza dei rappresentanti regionali di Libera e Avviso pubblico, nonché dell'istituzione stessa attraverso il responsabile dell'area Legalità e Sicurezza. Il momento più toccante è stato senz'altro quello della testimonianza di Mara Fonti, moglie di Peppe Tizian, il bancario ucciso dalla mafia nel 1989, che, alla luce anche dell'esperienza di suo figlio giornalista Giovanni, ha lanciato un forte appello all'impegno.

Ai nostri microfoni Roberto Rubbiani, Sindaco di Serramazzoni; Gianguido Nobili, Area Legalità e Sicurezza Regione e Mara Fonti

 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche