Domenica 04 Dicembre 2016 | 15:12

PRIGNANO: INIZIATI I LAVORI SULLA FRANA DI MONTEBARANZONE

Si tratta dell'intervento economicamente più rilevante degli ultimi tempi in Appennino


Non si concluderanno prima di maggio i lavori di ripristino della strada provinciale 20 a Montebaranzone di Prignano segnata da un cedimento che dall'inverno scorso si è portato via ormai metà carreggiata. Le operazioni iniziate ieri nel tratto interessato, all'altezza della località Malacoda, sono state affidate alla ditta Zaccaria di Montese e comportano un impegno notevole per uno stanziamento complessivo di 560 mila euro da parte della Protezione civile regionale. Il progetto steso dai tecnici della Provincia infatti è molto articolato. 

Nei mesi scorsi il progressivo avanzamento del fronte di frana aveva allarmato i residenti della zona, arrivati anche a minacciare una manifestazione di protesta. Le condizioni del passaggio infatti facevano temere un crollo generale al transito dei mezzi pesanti come lo scuolabus che tutti i giorni porta i bambini a Prignano. Per questo venne disposto con urgenza un primo intervento di freno del pendio che, concluso a fine ottobre per una spesa di 50 mila euro, vide la posa di 33 pali di sostegno in acciaio lunghi 8 metri, per un fronte di quasi 20. Ma la terra si è rimessa subito in moto, tanto da fare uscire dall'asfalto gli stessi tiranti. Un quadro preoccupante a tal punto da rendere necessario dal 23 dicembre scorso un monitoraggio costante da parte dei volontari di Protezione civile (mediante un apposito prefabbricato) dalle 23 alle 3 di notte, per essere sempre pronti in caso di improvviso collasso. Ora la sistemazione che dovrebbe risolvere definitivamente il problema.

Ai nostri microfoni Alessandro Mazzini, Geometra Provincia assistente cantiere

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche