Sabato 10 Dicembre 2016 | 15:36

IL JAZZ DI FABRIZIO BOSSO ENTUSIASMA IL MAZZIERI DI PAVULLO

Ha entusiasmato il pubblico del teatro Mac Mazzieri di Pavullo ieri sera il trombettista torinese Fabrizio Bosso, protagonista di un grande concerto jazz dedicato al leggendario Duke Ellington


Ogni concerto jazz è sempre qualcosa di unico per l'energia sprigionata e il filo diretto che riesce a creare tra gli artisti e il pubblico. Non ha fatto eccezione la straordinaria performance a cui ha dato vita ieri sera al teatro Mac Mazzieri di Pavullo il trombettista torinese Fabrizio Bosso, tra i più apprezzati della scena italiana e internazionale. Ha portato in scena lo spettacolo “Duke”, dal titolo del suo ultimo disco uscito a maggio, che rappresenta un originalissimo omaggio al leggendario Duke Ellington, considerato uno di più grandi compositori di tutta la storia del jazz, soprannominato “il Duca” per la sua eleganza. Un autore a cui Bosso è da sempre legato, considerandolo intramontabile nella sua potenza melodica. 

I brani di Ellington sono stati riproposti con arrangiamenti dinamici e pieni di verve scritti da Paolo Silvestri, che ha diretto i sei fiati affiancati al tradizionale quartetto con cui Bosso abitualmente si esibisce, formato da pianoforte, contrabbasso e batteria. Un esperimento audace, che ha permesso di creare un sound atipico e di grande impatto emotivo, con assoli davvero memorabili, a cui la platea ha risposto con lunghi applausi e richiesta di un apprezzatissimo bis.

Ai nostri microfoni il trombettista Fabrizio Bosso

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche