Sabato 03 Dicembre 2016 | 16:37

CRISI, FONDAZIONE CARPI IN AIUTO ALLE FAMIGLIE

Fondo Anti-crisi: assegnati oltre 900mila euro per il pagamento di bollette, spese alimentari e ticket sanitari


Sono 846 le famiglie in difficoltà economiche aiutate nel corso del 2015 dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, insieme ai Comuni di Carpi, Novi e Soliera. Tramite il Fondo Anti-crisi, a questi nuclei famigliari si è provveduto a pagare bollette, prodotti alimentari, spese condominiali, ticket sanitari e materiale scolastico, per un totale di 925mila euro. Gli aiuti erano rivolti a chi abbia subìto una riduzione documentata del reddito a causa della crisi occupazionale e un’Isee inferiore ai 20mila euro. Da quest’anno l’erogazione dei contributi richiedeva anche lo svolgimento di 50 ore di lavori di pubblica utilità.

L’anno scorso le domande presentate furono più di mille. Quest’anno si segnala una incoraggiante diminuzione: 200 richieste in meno. Il bando Anti-crisi della Fondazione di Carpi sarà candidato come modello per il Fondo per la Povertà previsto dal Governo nella Legge di Stabilità 2016 e che andrà a costituirsi prossimamente.

Ai nostri microfoni Giuseppe Schena, Presidente Fondazione Cassa Risparmio Carpi e Alberto Bellelli, Sindaco di Carpi 

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche