Domenica 04 Dicembre 2016 | 17:16

MIRANDOLA: IN TANTI AL FUNERALE DI GIUSEPPE DELLA CROCE

L'agente di polizia morto per un malore durante un allenamento con i colleghi


A Mirandola era molto conosciuto e apprezzato per le doti umane prima che professionali anche per questo tanti cittadini hanno voluto porgere l'ultimo saluto a Giuseppe Della Croce, l'agente della polizia di stato morto la scorsa settimana durante un allenamento con alcuni colleghi. Della Croce, infatti, faceva parte della squadra del corpo di polizia e avrebbe dovuto tenere una partita  contro gli atleti del Modena Calcio, “Un goal per un sorriso”, in programma il prossimo 25 novembre. Aveva 49 anni ed è entrato in polizia nel 1988 e ha sempre prestato servizio presso il Commissariato di Mirandola. Attualmente svolgeva attività investigativa presso la sezione anticrimine e si distinto in varie operazioni di Polizia Giudiziaria.

Stamattina ad accogliere il feretro il picchetto d'onore dei colleghi, il commissario capo di Mirandola, il prefetto di Modena e il questore.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Tv Qui

Caratteri rimanenti: 400

i più letti

Ti potrebbe interessare anche